Informazioni personali

La mia foto
Firenze, Italy
Silvia Conticini Sono un Personal Chef con la passione per l'arte bianca e in particolare per la pasticceria. Prediligo una cucina semplice legata alla tradizione e al mio territorio,realizzata con prodotti freschi e stagionali.

giovedì 12 gennaio 2012

La prima ricetta

Sono salita in soffitta, era arrivato il momento fatidico e tanto rimandato, dovevo liberare quello spazio nella casa della nonna, erano anni che non salivo lassù.  
C'era un enorme quantità di oggetti  accatastati nella polvere, non sapevo dove iniziare. Chiudendo gli occhi e facendo un lungo respiro,  mi sono detta:  forza al lavoro. 
Ho  spostato uno scatolone pieno di vecchi vestiti, poi un altro ... una cassa di legno nell'angolo ha attirato la mia attenzione, era di legno scuro con fasce di metallo borchiato, sembrava un forziere dei pirati, l'ho aperta... c'erano molti quaderni piccoli e neri una bambola di pezza e alcuni libri...uno  era  grande e pesante con la copertina cartonata rivestita di tessuto rosa, nel centro grandi lettere ricamate con filo bianco: 

                     UNA FAVOLA DOLCE  

...lo prendo è un libro rilegato con cura, lo apro.... le pagine sono di carta pesante leggermente ingiallite sono scritte a mano in bella calligrafia con tanti disegni e cartoline incollate...

Tessa  
Nella  campagna toscana vive Tessa  una bambina serena e sorridente come tante, la sua famiglia lavora la terra e alleva animali da cortile,  in casa non mancano mai uova , farina, miele, olio, panna, latte e burro. 
La casa ha un grande forno che viene riscaldato una volta la settimana per cuocere il pane le focacce i dolci della sua famiglia e di tante altre. 
In quel giorno Tessa è più felice del solito, perché adora il profumo che si diffonde nell'aria fin dal primo mattino, il gran fermento, il via vai dei vicini che portano misteriose teglie coperte, le chiacchiere delle donne del paese e le storie raccontate intorno al camino. Contempla la bocca ardente del forno che si apre e si chiude inghiottendo le teglie e guarda estasiata... quando  fuoriescono magicamente tanti pani dorati, soffici torte, o croccanti biscotti.  
Quando un giorno la mamma gli chiede:
Tessa mi vuoi aiutare a preparare i biscotti?...  
Non gli sembra vero…Siii!!! urla sorridente saltellando intorno alla tavola.
La mamma le raccoglie i capelli sopra le orecchie formando due code che lega con due nastri nuovi di un bel rosa acceso. 
Le annoda un piccolo grembiule bianco intorno alla vita (il suo primo grembiule), lo ha confezionato su misura per lei ritagliando un rettangolo da un vecchio lenzuolo liso e poi orlato con tanti piccolissimi punti, e dice: vai a lavarti le mani …si inizia....

                La prima ricetta di Tessa

Biscotti dei Santi 
(i biscotti preparati  da Tessa per il giorno dei santi)

Ingredienti:
300g vin santo
300g olio di oliva leggero
250g uvetta passita
250g zucchero
250g pinoli
1kg di farina 00
1 bustina di lievito
Un pizzico di sale
Mezza bacca di vaniglia

Preparazione:
unire tutti gli ingredienti in una ciotola impastare leggermente con le mani prendere l’impasto a pizzicotti irregolari grandi come una noce disporre in una placca su un foglio di carta da forno cuocere a 160° x 25 minuti lasciare raffreddare nel forno socchiuso.